La Swift multispazio a 7 posti per il mercato indiano

Maruti Suzuki, filiale indiana di Suzuki, ha presentato dallo scorso 12 aprile la Suzuki MPV Ertiga, che altro non è che la Swift in versione station wagon/MPV. La carrozzeria della compatta due volumi è stata modificata allungando il passo (2,73 m) e la lunghezza (4,2 m) e realizzando nuove parti della carrozzeria, a cominciare ovviamente da un "importante" volume posteriore, con una porta molto ampia e un tetto piuttosto sollevato, per garantire una buona abitabilità per 7 persone, disposte su tre file.

Proprio una delle principali caratteristiche della Ertiga è quello di proporre 7 posti e un ampio spazio abitabile su un corpo vettura più economico e meno ingombrante rispetto ad altre MPV, e con la possibilità di ottenere un buon vano bagagli ribaltando nel pianale la fila posteriore di sedili. Questo la rende adatta alle famiglie indiane, spesso molto numerose, e potrebbe in un secondo tempo essere esportata in altri paesi, a cominciare dal mercato asiatico. Tra le altre caratteristiche, la presenza di un doppio sistema di climatizzazione, come si addice ad una moderna MPV, mentre i motori disponibili sono il 1.3 turbodiesel multijet di derivazione Fiat da 85 CV e il 1.4 VVT a benzina da 95 CV.

Suzuki MPV Ertiga

Foto di: Sergio Chierici