"Schizzi" di station wagon...

Arriverà tra un anno la nuova Seat Ibiza ST, la versione station wagon della più piccole della Seat, ma la Casa spagnola ne ha divulgato oggi un primo bozzetto ufficiale. Pochi tratti, ma buoni per avere la conferma che anche questa versione riprenderà il cosiddetto "Arrow Design", introdotto dall'ex-designer Lamborghini Luc Donckerwolke e caratterizzato da forme particolarmente aggressive e dinamiche.

Questo modello preannuncia la decisione di Seat di ritornare a competere in una particolare nicchia di mercato delle wagon compatte, nella quale l'ultima esperienza del brand iberico risale alla sfortunata Cordoba Vario degli anni '90. Rispetto a quest'ultima l'Ibiza ST potrà contare su un appeal estetico decisamente superiore e quindi su un impatto emozionale più coinvolgente. E non poteva essere altrimenti visto che "i clienti vogliono veicoli attraenti e di alta qualità - ha sottolineato Erich Schmitt, Presidente Seat S.A. - indipendentemente dal fatto che i tempi siano buoni o cattivi".

Dalla sua, per fronteggiare la nutrita rosa di concorrenti, l'Ibiza ST potrà contare su un gamma particolarmente amplia che si avvarrà delle più moderne unità propulsive disponibili in seno al Gruppo Volkswagen, alcune delle quali non sono ancora previste nemmeno sull'attuale Ibiza berlina.

Ne sapremo di più fra qualche mese.