La fuoristrada di serie più potente al mondo, grazie al V12 da 612 CV e 1.000 Nm

Se la Classe G mantiene da sempre il design della prima versione del 979, continua nel tempo la sua evoluzione, come dimostra il recente restyling a cui è stata sottoposta; anche per questa generazione più recente, non potevano mancare le versioni sportive firmate AMG, la cui "punta di diamante" è la G 65 AMG, considerata addirittura come la fuoristrada di serie più potente del mondo. A differenza della nuova G 63 AMG, che monta il V8 da 544 CV, sulla G 65 AMG troviamo addirittura il V2 6 litri biturbo da 62 CV, erogati a 4.3 giri/min, con una notevolissima coppia massima di ben . Nm, disponibili da 2.3 a 4.3 giri/min, con limitatore elettronico. E' la prima volta che un V2 trova spazio nel cofano della storica off-road tedesca. Per il cambio è stato adottato l'AMG Speedshift Plus 7G-TRONIC automatico, in grado di sopportare la notevole coppia erogata.

Le prestazioni sono da vera sportiva, ma condizionate, ovviamente, dal corpo vettura e dalla tipologia di auto, nata per l'off-road puro: il tempo di accelerazione da a km/h è di 5,3 secondi, con velocità massima autolimitata a 23 km/h e consumo medio piuttosto elevato, pari a 7 litri/ km, corrispondenti a 397 g/km di emissioni di CO2. La G 63 AMG è riconoscibile esteticamente per i listelli cromati lucidi della calandra, per le ruote in lega a 5 razze dipinte in grigio titanio con finitura lucida, che montano gomme 275/5 R 2, e per i loghi V2 Biturbo nei parafanghi e all'interno. Sarà disponibile solo nella con carrozzeria lunga a partire dal mese di giugno, ad un prezzo da vera ammiraglia: 269.88 euro.

Mercedes G 65 AMG

Foto di: Sergio Chierici