Quattro allestimenti a partire da 58.000 euro; porte aperte dal 24 al 29 giugno

La nuova Jeep Grand Cherokee debutta presso la rete di vendita ufficiale, con porte aperte serali programmati dal 24 al 28 giugno. E' disponibile in quattro allestimenti, denominati Limited, Overland, SRT e Summit, quest'ultimo al debutto nel mercato italiano. Versione di accesso è la Limited, e si contraddistingue per inserti cromati e cerchi in lega a cinque razze da 18"; la Overland, ha invece scudi paraurti e passaruota e pannelli sotto porta in tinta con la carrozzeria, con cerchi da 20" in alluminio lucidato e inserti Mineral Gray. L'allestimento Summit, nuovo per l'Italia, rappresenta il top di gamma, e prevede alcuni elementi esclusivi: ad esempio, i fari bi-xeno adattativi, i doppi terminali di scarico cromati e rettangolari, il fascione inferiore in tinta Dark Gray e i cerchi a cinque razze doppie da 20" in alluminio satinato.Infine, la sportiva SRT ha un inserto nero intorno alle classiche sette feritoie anteriori e ai fari bixeno adattativi con luci diurne a LED.

Previste 11 tinte esterne, tra le quali la RedLine solo per la SRT e la Deep Auburn in esclusiva per la Summit, con 5 colorazioni interne, di cui 2 riservate alla SRT. Gli allestimenti Limited, Overland e Summit sono disponibili con il 3 litri V6 turbodiesel da 184 CV, con prezzi rispettivamente di 58.000, 67.000 e 70.000 euro. Le lussuose Summit sono ordinabili anche con il benzina V6 Pentastar 3,6 litri (67.000 euro) oppure con il grande V8 5,7 litri (76.000 euro), mentre alla SRT è riservato il V8 HEMI da 344 CV, al costo di 85.000 euro. I motori a benzina sono conformi alla normativa euro 6.

Jeep Grand Cherokee MY 2014

Foto di: Fabio Gemelli