La flotta a pieno regime conterà 200 Fiat 500

Dopo Milano e Roma (185 mila iscritti e 1 milione e mezzo di noleggi), Enjoy, il car sharing di Eni realizzato in partnership con Fiat e Trenitalia, è arrivato a Firenze. La presentazione ufficiale è avvenuta oggi presso la Sala d'Arme di Palazzo Vecchio in Piazza della Signoria, alla presenza del Sindaco di Firenze, Dario Nardella e dei rappresentanti di Eni, Fiat e Trenitalia. Tutte le Fiat 500 della flotta fiorentina sono omologate Euro 6 ed hanno i sensori di parcheggio. A pieno regime ce ne saranno 200 per le strade della città, con libero accesso e transito nelle ZTL. Il car sharing Enjoy funziona a Firenze con le stesse modalità con cui è già in vigore a Milano e Roma: si può visualizzare l'auto più vicina e prenotarla con l'app per smartphone (Android, iOS e Windows Phone) o tramite il sito internet enjoy.eni.com.


L’iscrizione, lo ricordiamo, è gratuita. Si spendono 25 centesimi al minuto in movimento (per i primi 50 km, dopo i quali si applica anche il costo al km di 25 centesimi) e 10 centesimi al minuto quando si decide di lasciare l'auto noleggiata in modalità sosta. La tariffa comprende assicurazione, manutenzione, carburante e parcheggio. Da segnalare ci sono tre nuove partnership commerciali: con Vodafone i nuovi iscritti già clienti dell'operatore telefonico otterranno un welcome voucher di 10 euro; con American Express, che permetterà ai suoi clienti di utilizzare la propria carta di credito per l'iscrizione al car sharing Enjoy; ed infine con il programma Priceless Cities di MasterCard, che si registrano al car sharing Enjoy, riceveranno un bonus di benvenuto del valore di 10 euro.

Car sharing: Enjoy arriva a Roma

Foto di: Eleonora Lilli