L’Autodromo di Modena ha ospitato la sfida a zero emissioni fra giornalisti

La prima Press ecoRace ha avuto luogo ieri all’Autodromo di Modena ed ha visto come protagonista assoluta la Renault ZOE. La cinque porte elettrica francese è stata infatti portata in gara da sedici giornalisti che si sono sfidati in dieci giri di pista; l’obiettivo era quello di mantenere la velocità media più alta, ma con il minore consumo possibile. La Renault ZOE è stata scelta proprio per la sua capacità di percorrere fino a 210 km con una ricarica e per dimostrarne le doti dinamiche che non sono inferiori a quelle di una vettura “tradizionale”.

Durante lo stesso evento l’Autodromo di Modena, che ha appena ottenuto l’omologazione CSAI, ha anche ospitato alcuni dei prototipi ZEV partecipanti alla Shell Eco-marathon. Di grande interesse era anche la presenza delle colonnine di ricarica elettrica HERA, una multiutility che in Emilia-Romagna ha avviato l’installazione di 80 punti di ricarica; questo progetto per le auto a zero emissioni, denominato “Mi muovo elettrico”, include anche la possibilità di utilizzare una apposita tessera da 25 euro mensili (come Enel Drive) per ricariche illimitate di elettricità. Assieme alla Renault Zoe il tracciato di Marzaglia ha visto il debutto in pista di Energyca, il primo prototipo marciante di moto elettrica italiana.

Leggete il resoconto completo della prima Press ecoRace su OmniCorse.it

Renault ZOE: in pista per la prima Press ecoRace

Foto di: Fabio Gemelli