Le auto non devono avere più di 5 anni o 100.000 km percorsi

Nissan ha oggi annunciato la decisione di procedere all’estensione retroattiva della garanzia sulla batteria della Nissan Leaf di prima generazione, che è stata introdotta sul mercato nel 2011. La nuova garanzia tutela i clienti in caso di diminuzione della capacità (ovvero se l'indicatore del livello di carica nella strumentazione non andasse più oltre le 9 "tacche" sulle 12 disponibili), per un'età massima della vettura di 5 anni o un chilometraggio di 100.000 km. I proprietari di Nissan Leaf sono oltre 10.000 in Europa e il 93% di loro dichiara di essere molto soddisfatto di questa vettura al 100% elettrrica. Paul Willcox, Senior Vice President Vendite e Marketing, ha dichiarato che alla base della decisione di estendere la garanzia c’è la volontà di rassicurare i primi clienti di Nissan Leaf, “offrendo loro la stessa tranquillità in termini di garanzia fornita ai clienti che scelgono la nuova versione della Leaf, prodotta in Europa”.

Auto elettriche, da che parte sta la storia?