Dopo la Swift Samurai Design, una nuova serie limitata s’ispira alla bandiera giapponese e offre un corso di guida in fuoristrada

Porta il nome del suo colore, bianco: la Suzuki Jimny Shiro è una serie limitata a 150 esemplari, che imitando la Swift rappresenta la bandiera del Sol Levante attraverso la candida verniciatura lucida e il rosso della copertura esterna della ruota di scorta, dove è ricavato l'ideogramma Shiro. Il motore di questa limited edition è il 1.3 a benzina, che accompagnerà chi acquisterà l'auto entro il 30 giugno 2012 nel corso di guida "Off Course", offerto da Suzuki nel prezzo d'acquisto di 17.533 euro.

La caratterizzazione della Suzuki Jimny Shiro si avvale di paracolpi angolari e laterali e per gli inserti interni bianchi delle lunette e della bordatura delle bocchette dell'aria e dell'anello della leva del cambio. Parlando inoltre degli angoli di attacco, dosso e uscita di 42°, 31° e 46°, attraverso il corso di off-road di 2 giorni organizzato dalla FIF (Federazione Italiana Fuoristrada) presso l'area test di Palagano (MO) i clienti apprezzeranno le caratteristiche di un 4x4 con telaio a longheroni e traverse tubolari. Le prove pratiche saranno precedute da una parte teorica svolta in aula, per poi recarsi nell'ampia area di 5 ettari con salite, discese, pendenze laterali, dossi, buche, salti, twist, e guadi.

Suzuki Jimny Shiro

Foto di: Giuliano Daniele