Ufficializzato il prossimo arrivo del più potente 1.8 turbo sulla biposto “GTA” o “Quadrifoglio Verde”

Per il momento gli Alfisti “duri e puri” pronti a sborsare 60.000 euro per la neonata Alfa Romeo 4C Launch Edition avranno a disposizione il 1.750 Turbo benzina da 240 CV, ma per gli incontentabili della potenza è quasi pronta una versione estrema da 300 CV. A confermare l’indiscrezione che circolava da tempo sono stati gli stessi motoristi italiani, che nel corso di una visita alla linea produttiva 4C hanno riferito all’inviato di OmniAuto.it che il motore ha margini di sviluppo e che una versione che potrebbe avere 300 CV è già in fase di studio. A questo punto non resta che attendere l’arrivo del nuovo 1.8 Turbo e scoprire come verrà donominata la versione più estrema: le candidate più accreditate sono al momento “Alfa Romeo 4C GTA” e “4C Quadrifoglio Verde”, anche se un “4C Competizione” potrebbe avere un senso.

Per i pochi che non avessero seguito negli ultimi anni la saga evolutiva dell’Alfa Romeo 4C ricordiamo che la sportiva compatta del Biscione è una biposto a motore centrale con telaio monoscocca in fibra di carbonio. Il Costruttore italiano la chiama la “supercar per tutti” e non a caso, visto che con una massa a secco di soli 895 kg è in grado di proporre agli appassionati di sportive vere un eccellente rapporto peso/potenza di 4 kg /CV. Oltre alla Launch Edition che è già in vendita, l’Alfa Romeo 4C sarà disponibile in una versione più normale con molti meno dettagli in fibra di carbonio e un prezzo non ancora ufficializzato, ma probabilmente più vicino ai 50.000 euro.

Alfa Romeo 4C: allo studio una versione da 300 CV

Foto di: Fabio Gemelli