Di fronte ai passeggeri meravigliati, artisti internazionali hanno rivoluzionato il suv svedese

Gli incontri più strani e inaspettati spesso si fanno in stazione. Quest’anno, infatti, per il terzo anno consecutivo, Volvo Car Svizzera ha deciso di organizzare la sua Volvo Art Session, tre giornate (7-9 Giugno) dedicate ad un cambiamento di look della Volvo XC60, proprio all’interno della stazione di Zurigo. L’esibizione consisteva nella possibilità data ad artisti internazionali, affermati ed esordienti, di esprimere la propria fantasia dipingendo una Volvo XC60 bianca, che era posta sopra un palco, di fronte ad una grande tela. Gli artisti si sono divertiti a creare opere tridimensionali, seguendo il tema di quest’anno che era “il design intorno a te”. I passeggeri potevano fermarsi ad osservare gli artisti, le cui opere sono state tutte documentate dal fotografo Italiano Francesco Carrozzini. “Con l’Art Session vogliamo dimostrare che Volvo Cars è un marchio creativo e innovativo che ha a cuore le persone" - spiega Anouk Polemann, Presidente di Volvo Car Svizera -. Inoltre, questo evento unico ci permette di raggiungere nuovi potenzial clienti che non hanno preso in considerazione Volvo in precedenza”.

Volvo XC60, opera d'arte alla stazione di Zurigo