La citycar della casa inglese, di proprietà della cinese SAIC, costerà meno di 12.000 euro

Sono ormai diversi anni che MG, uno dei marchi storici della tradizione inglese, è diventato di proprietà della cinese SAIC; la casa ha realizzato, inizialmente per il mercato cinese, modelli come la MG6, basati sulle MG-Rover di vecchia generazione, per poi sviluppare progetti autonomi. Ora ci prova con un'auto, già in vendita in Cina ma profondamente rivista per il mercato europeo, dove potrebbe avere una certa diffusione: si tratta della MG3, una compatta del segmento B dalla linea moderna e pensata per i giovani, offerta a meno di 12.000 euro.

DESIGN SPORTIVO ALL'EUROPEA

Il design, rivisto nel nuovo centro europeo SAIC di Birmingham (attualmente il quinto studio di design più grande nel Regno Unito), è uno degli elementi più caratteristici di quest'auto: con un frontale basato su una mascherina a "baffo" (simile a soluzioni Renault e Toyota) e luci diurne a LED, una fiancata dal profilo dinamico in stile "tedesco", una superficie vetrata con i montanti anteriori neri come la MINI e una moderna coda con luci verticali, la MG3 ha un design moderno e sportiveggiante, con il plus delle 5 porte.

A SETTEMBRE NEGLI UK

La MG3 verrà offerta con tre livelli di finitura, ognuno dei quali propone 10 diverse colorazioni e 10 diversi pacchetti grafici; per il modello di punta sono previsti cerchi in lega da 16", appendici aerodinamiche inferiori e scarichi cromati. Quanto al motore, si tratta di un 4 cilindri 1.5 litri VTi-TECH a benzina, con un cambio meccanico a 5 marce, anche se altri motori saranno disponibili in un secondo tempo. Sarà disponibile nel Regno Unito a partire da settembre, ad un prezzo di partenza inferiore ai 12.000 euro; tra gli accessori previsti, oltre alla personalizzazione estetica, anche aria condizionata, sedili in pelle, impianto stereo a 6 altoparlanti, porta USB e connettività Bluetooth.

MG3: debutto europeo da settembre

Foto di: Sergio Chierici