Una nuova centralina elettronica e tanti cavalli in più

Se i 210 CV della Volkswagen Golf GTI VI non dovessero bastarvi, la McChip ha pensato a un upgrade per la due volumi tedesca in grado di trasformarla in un bolide da corsa.

Esteticamente la GTI elaborata dal tuner tedesco risulta abbastanza sobria. Le uniche modifiche sono una serie di strisce adesive che corrono lungo il cofano motore e sulle fiancata, e il bassissimo profilo della vettura ottenuto con l'adozione di sospensioni sportive della H&R e dai quattro cerchi in lega della OZ da 19 pollici disponibili in vari colori.

La vera ciliegina sulla torta di questa elaborazione si trova sotto il cofano, dove i tecnici dell'atelier di Salzgitter hanno sostituito la centralina elettronica del motore sovralimentato con una più performante in grado di aumentarne la potenza di 54 CV, passando dai 210 originali a 252 CV ed aggiungendo 100 Nm di coppia massima, arrivando così a 380 Nm.

Il costo della nuova ECU è di 849 euro, mentre per il kit estetico comprensivo di cerchi in lega e sospensioni sportive bisogna sborsare 2.000 euro, ma si sa l'occhio vuole la sua parte.

Volkswagen Golf GTI VI by McChip