E’ un esemplare unico da far girare la testa

Senza parole. Chi ama le auto rimane in silenzio di fronte ad esemplari unici come questo. Si chiama Zonda 760RSJX e Pagani, tramite la Pagani China Automotive Limited (PCAL), l’ha prodotta per un cliente ad Hong Kong. E’ l’ennesima conferma che la Cina è un eccellente mercato per le supercar. Pochi giorni fa la stessa Pagani ha mostrato i tre esemplari unici di Huayra che ha dedicato ai Dragoni cinesi. E di esemplari unici ne realizza come fosse un sarto che confeziona un abito su misura. Per Alejandro Salomon, un produttore cinematografico di 29 anni, ha messo a punto la Huayra 730 S, una bellezza ricca di dettagli d’eccezione, come i vetri azzurri. La Pagani Zonda 760RSJX invece porta la bandiera italiana sulle strade cinesi.


A guardarne i dettagli si nota che il tricolore è ripetuto spesso: circonda i gruppi ottici posteriori, è nell’abitacolo, ma anche all’anteriore, in bella mostra sul cofano. L’abbondante uso di fibra di carbonio, sia all’esterno che a bordo, richiama l’identità Pagani ed il colore messo a contrasto è un verde acqua particolarmente brillante. Ogni dettaglio dei rivestimenti è in questa tonalità. A darle grinta ci pensa invece il 7.3 V12 capace di erogare l’impressionante potenza di 760 CV.

Pagani Zonda 760RSJX, la bandiera italiana sveltola ad Hong Kong