Formula Uno in lutto

Alla ribalta della cronaca per le sue divergenze sportive con la Ferrari, Max Mosley, il presidente della FIA ha subito una grave perdita familiare: il figlio 39enne Alexander. In base a quanto riportato dal sito web del Sun, l'economista è stato trovato privo di vita nella giornata di ieri da un parente che si era recato nella sua casa di Notting Hill, nella zona occidentale di Londra.

Attualmente è in corso l'autopsia per accertare le cause del decesso ma, il quotidiano inglese ha ipotizzato che la morte sia sopraggiunta in seguito ad un'overdose di droga. Se questo venisse confermato, sarebbe l'ennesimo caso per Max Mosley dopo gli scottanti dettagli rivelatori di una sua partecipazione ad atti osceni pubblicati lo scorso anno da un tabloid inglese.