In occasione del Motor Show di Essen, AC Schnitzer si scatena con la coupé bavarese

All'Essen Motor Show, partito questo sabato ed in programma fino domenica 7 dicembre, non poteva mancare il tuner di Aquisgrana AC Schnitzer. L'elaboratore "gioca in casa" e si presenta con una BMW M4 rivista e corretta secondo il suo stile. All’esterno la fibra di carbonio regna sovrana ed è stata usata a piene mani per lo splitter anteriore, gli specchietti e l’enorme spoiler posteriore. Se il muso non appare poi così diverso dal modello di serie, le modifiche riguardano soprattutto il posteriore, dove il diffusore, che integra i quattro terminali di scarico cromati, è l’assoluto protagonista.


Nel pacchetto sono disponibili anche diversi cerchi in lega, tutti da 21 pollici, e i maniaci dell’assetto saranno lieti di sapere che è possibile abbassarla ulteriormente (almeno di altri 35 mm) facendo installare delle sospensioni sportive. Anche l’abitacolo è stato rivisto: ora ha un tocco molto più racing, grazie alla pedaliera sportiva e al largo uso di alluminio per ridefinirne quasi tutti i dettagli. Dulcis in fundo, il trucco magico è stato fatto al motore: il 6 cilindri in linea bitrubo, che già di suo vanta 430 cavalli, è stato ritoccato quel tanto che basta per sputare fuori 510 cavalli. Notevole.

BMW M4, tanti cavalli in più