Si parte da 19.200 euro per la 900 TwinAir da 105 CV a 5 posti; i 7 posti costano 750 euro in più

E' stato pubblicato il listino della Fiat 500L Living, che si può ordinare da ieri, 4 luglio, ma che arriverà in concessionaria solo a settembre. La versione "lunga" della Fiat 500L è disponibile anche con 7 posti su tre file di sedili, con un sovrapprezzo di 750 euro, con un corpo vettura che rimane comunque compatto (435 cm di lunghezza); è disponibile in due allestimenti e tre motorizzazioni, più una a metano, a partire da 19.200 euro chiavi in mano.

DUE ALLESTIMENTI E TRE MOTORI, ANCHE A METANO

Nello specifico, la gamma della nuova Fiat 500L Living è composta da due allestimenti, che riprendono denominazioni già note tra i clienti della 500: Pop Star e Lounge. I motori disponibili sono invece, per il momento, il bicilindrico 900 TwinAir da 105 CV, l'unico immatricolato Euro 6, che costa 19.200 euro per la Pop Star, 20.800 euro per la Lounge, e i turbodiesel Multijet 1.3 da 85 CV (da 20.300 euro) e 1.6 da 105 CV (da 21.400 euro); è inoltre proposta anche la versione Natural Power con il bicilindrico da 80 CV a metano, che costa esattamente come la motorizzazione diesel più potente, fino ai 23.000 euro delle top di gamma Lounge. Più avanti arriveranno altri motori, come il 1.6 Multijet da 120 CV.

BUONE DOTAZIONI DI SERIE, I 7 POSTI OPTIONAL

I prezzi chiavi in mano di tutte le 500L Living, in ogni versione, comprendono anche una buona quantità di accessori di serie: tra questi sono da segnalare il sedile passeggero anteriore abbattibile a tavolino, il sedile centrale a 3 posti sdoppiato 40/60, scorrevole, reclinabile e con sistema Fold&Tumble, il piano di carico regolabile in altezza, 6 airbag, le luci diurne a LED, la radio mp3 con Touchscreen, Uconnect e Bluetooth, il pomello cambio in pelle, una presa di corrente da 12V, il controllo di stabilità ESC, il cruise control. La caratteristica più singolare della Living, i 7 posti, non è di serie nel listino, ma è offerta con sovrapprezzo di 750: è possibile dunque ordinare la vettura con 5 posti, sfruttando la maggior lunghezza solo per il maggior bagagliaio. La 1.3 Multijet e l'unica con il cambio meccanico a 5 marce anziché 6, ma è disponibile anche con cambio Dualogic robotizzato (da 21.300 euro), mentre le Lounge possono contare su altri accessori di serie, come i cristalli posteriori e lunotto oscurati, i fendinebbia con funzione cornerline, il clima automatico, i fari automatici e il sensore pioggia, i sensori di parcheggio posteriori, i sedili anteriori con tavolino e rete portaoggetti. Tra gli optional più curiosi, il sistema Lavazza 500 Espresso Experience, che permette di fare il caffè in auto (249 euro).

POCHE CONCORRENTI DIRETTE PER LA 7 POSTI

Confrontando i prezzi della Fiat 500L Living con quelli della più corta 500L a 5 posti, a parità di allestimento, il sovrapprezzo per la versione lunga è inferiore ai 1.000 euro, che diventano circa 1.700 con i 7 posti. Sono previste alcune formule di acquisto particolarmente originali, ad esempio con il tasso di interesse decrescente con l'aumentare del numero di figli. Non è facile trovare delle vere concorrenti, soprattutto considerando le vetture a 7 posti dal costo contenuto, che difficilmente hanno la compattezza e l'immagine della 500L Living. La Dacia Lodgy costa sensibilmente di meno (da 11.550 euro) ma è più grande (è lunga 4.4.98 cm) e ha un altro posizionamento di mercato e di immagine, la Ford C-Max (da 20.750 euro con il 1.0 da 100 CV) o la Toyota Verso (da 20.950 euro) potrebbero costituire un'alternativa tra le monovolume "classiche", oppure ci si può rivolgere ai derivati da "commerciali", come Renault Grand Kangoo e Volkswagen Caddy, con prezzi da circa 21.800 euro.

Fiat 500L Living

Foto di: Eleonora Lilli