Piccoli ritocchi e aggiornamenti di gamma per la compatta giapponese, con un prezzo promozionale che parte da 10.990 euro

La Suzuki Swift restyling mantiene il consueto design giovanile, con dimensioni compatte (è lunga 3,85 m, larga 1,695 m e alta 1,51 m) ma con il passo piuttosto lungo (2,43 m) e gli sbalzi ridotti; a cambiare sono soprattutto la mascherina, il paraurti anteriore che comprende le luci diurne a LED, i nuovi cerchi in lega e gli indicatori di direzione, ora integrati negli specchietti retrovisori, a seconda delle versioni. All'interno sono stati aggiornati i tessuti dei sedili, più gradevoli al tatto. Novità anche nella gamma colori, che ora sono in totale 10, con due tinte metallizzate, Giallo Sunburst e Blu Boost. Nessuna novità particolare dal punto di vista meccanico: rimangono il servosterzo elettrico (EPS) con giochi ridotti, la scocca e gli attacchi delle sospensioni rigidi, i due motori 1.2 VVT a benzina da 94 CV e 1.3 DDiS common rail da 75 CV; il cambio è meccanico a 5 rapporti, oppure automatico a 4 per i soli modelli a benzina.

QUATTRO ALLESTIMENTI, ANCHE 4X4

Cambiano invece gli allestimenti della Swift restyling, che sono ora quattro. La Swift B-Easy viene proposta ad un prezzo di lancio di 10.990 euro fino al 30 settembre 2013, con uno sconto di 3.100 euro sul prezzo di listino; offre di serie clima manuale, 7 airbag, ESP con controllo di trazione TCS, impianto Hi-Fi con lettore CD-MP3 e presa USB, volante in pelle regolabile in altezza. C'è poi la versione B-Cool (15.490 euro) che offre in più cerchi in lega da 16”, vetri oscurati, fendinebbia, luci diurne a LED, indicatori di direzione integrati negli specchietti, navigatore satellitare, cruise control; sulla 4x4 è di serie anche il sistema Start&Stop. Per questo allestimento, si può richiedere anche la carrozzeria B-Color, con tetto e specchietti retrovisori bianco metallizzato.

IN CONCESSIONARIA DALL’11 LUGLIO

La Swift B-Top, al vertice della gamma da 15.690 euro, comprende clima automatico, sistema di avviamento senza chiave, volante regolabile in profondità, 4 freni a disco, luci automatiche. C'è poi la versione entry-level L, solo a benzina e con carrozzeria a 3 e 5 porte, a partire da 11.990 euro; comprende il clima manuale, 7 airbag, ESP e TCS. Gli allestimenti B-Easy, B-Cool e B-Top con motore a benzina sono disponibili anche in versione 4x4, che prevede i freni a disco sulle quattro ruote. Da segnalare anche i 3 anni di garanzia ufficiale della Casa o 100.000 km. Per le concessionarie aderenti, è previsto un “aperiSwift” di presentazione della vettura giovedì 11 luglio 2013, a partire dalle ore 18.30.

Suzuki Swift restyling

Foto di: Sergio Chierici