E’ una serie speciale per l’Italia che include l’Aerodynamic Pack e altri accessori qualificanti. Prezzi da 48.850 euro

Un'edizione speciale tutta italiana, è la Jaguar XF Alive Edition, versione in tiratura limitata disponibile dal mese di maggio con motorizzazioni 2.2 D, 3.0 D e 3.0 DS. A caratterizzare l'allestimento della Jaguar XF Alive Edition sono una serie di personalizzazioni tratte dalla lista degli optional delle altre versioni, ma incluse nel prezzo di listino che parte da 48.850 euro per la 2.2 D e arriva fino a 58.700 euro per la 3.0 DS. In pratica il cliente paga una maggiorazione di prezzo di 2.000 euro a fronte di un arricchimento della dotazione che vale 7.865 euro.

Le dotazioni della Jaguar XF Alive Edition includono l'Aerodynamic Pack che propone un nuovo design del paraurti anteriore con con inserti neri per la griglia e le prese d'aria inferiori, nuove modanature sottoporta, lo spoiler posteriore e paraurti posteriore scolpito (solo per le versioni 3.0 D e 3.0 DS). Anche le lame delle prese d'aria anteriori hanno un design specifico e i cerchi in lega sono gli Aquila da 19". All'interno ci sono sedili sportivi con rivestimento in pelle martellata, regolabili elettricamente in sei posizioni per guidatore e passeggero, oltre alla pedaliera sportiva in alluminio. Di serie sulla Jaguar XF Alive Edition c'è anche il navigatore satellitare con hard disk da 30 GB e le soglie d'ingresso illuminate da luci blu che si attivano all'apertura delle portiere.