Allan Rushforth: "Se riusciamo a vendere tante i20 quante i30 siamo in corsia di sorpasso"

La crisi sta trascinando verso il basso le immatricolazioni in Europa e in Italia, ma tra quei pochi costruttori che si stanno muovendo controcorrente c'è chi gode di così buona salute da programmare strategici sorpassi. E' il caso di Hyundai che, forte delle vendite degli ultimi mesi, vede sempre più sicuro il superamento di Nissan. "Se riusciamo a vendere tante i20 quante i30, dunque oltre 130mila all'anno, siamo in corsia di sorpasso sulla Nissan", ha detto Allan Rushforth, vice presidente di Hyundai Motor Europe in un'intervista ad auto motor und sport. Da gennaio 2012 ad oggi il marchio coreano ha aumentato le consegne nel Vecchio Continente del 9,3% (145mila auto), mentre quelle di Nissan sono scese del 4% (156mila veicoli). Nel frattempo Hyundai ha anche rafforzato la produzione in Europa. Nei prossimi 18 mesi la fabbrica turca che produce i modelli i10 ed i20 raddoppierà le unità assemblate. L'investimento ammonta a 607 milioni di dollari e contribuirà a creare 2400 nuovi posti di lavoro.

Hyundai i20 Blue Drive GPL