In ottobre il programma Rai dedicherà un puntata al pilota canadese. Le riprese sono iniziate a Modena

Dopo Ferrari a Fiorano, anche la Rai ha celebrato il trentennale della scomparsa del grande Gilles Villeneuve. Una troupe di Rai 3 è stata a Modena per girare una puntata del programma "Sfide" interamente dedicata al canadese volante. Le riprese sono cominciate al Foro Boario, dove è allestita la mostra "Gilles Villeneuve un uomo nella leggenda" per poi spostarsi in tarda mattinata presso l'Autodromo di Modena, dove le telecamere Rai hanno ripreso alcuni giri di pista della Ferrari 312T4 del grande driver canadese.

Si tratta della stessa monoposto con cui Vileneueve senior ingaggiò lo storico duello di Digione con Renè Arnoux, ma è anche l'auto del famoso arrivo su tre ruote al Gran Premio di Zandvoort quando Villeneuve, nel tentativo di proseguire la corsa, compì quasi un giro del circuito dopo aver perso una gomma e rotto la sospensione nella speranza che i meccanici potessero intervenire per rimetterlo in gara. Al volante è salito Jonathan Giacobazzi, assistito dai meccanici di allora, tra cui Paolino Scaramelli. La puntata di Sfide andrà in onda in ottobre.

Su "Sfide" la vita del grande Gilles Villeneuve

Foto di: Daniele Pizzo