Lo crede il costruttore prevedendone una forte domanda in Cina, Stati Uniti, Russia e Medio Oriente. Sarà di serie nel 2015

Le vendite di auto in Europa vanno male, ma ci sono mercati che godono di ottima salute e che fanno pareggiare i bilanci dei costruttori se non addirittura aumentarli. La crescente domanda di SUV in Cina, ad esempio, porta Lamborghini a stimare che il suo modello più venduto dei prossimi anni sarà la Urus; non a caso il concept della SUV è stato presentato al Salone di Pechino. La versione di serie che sfiderà apertamente la Porsche Cayenne, ha detto il CEO di Lamborghini Stephan Winkelmann ad Automotive News, potrebbe aiutare la casa di Sant'Agata Bolognese a raggiungere le 5. unità venute ogni anno.

L'anno scorso le vendite globali del marchio si sono attestate a quota .6 unità, grazie a Gallardo e Aventador. E per raggiungere questo traguardo il costruttore ha programmato di aprire solo in Cina altri concessionari, in modo che saranno 25 in totale, e di lanciare la Urus entro il 25. A rafforzare le buone previsioni di vendita sono anche le stime arrivate da altri mercati, come Stati Uniti, Russia e Medio Oriente. Piazze che anche Bentley e Maserati hanno nel mirino, rispettivamente con la EXP 9 F e la Kubang.

Lamborghini Urus: forse in vendita dal 2017

Foto di: Sergio Chierici