Rolls-Royce non sente la crisi e questo è un dato di fatto sostenuto da 11 milioni di milionari sparsi per il mondo e da livelli record di vendite, arrivate a quota 3.575 nel 2012. Il successo crescente del marchio di super lusso sembra quindi non avere limiti e si riflette nella creazione di 100 nuovi posti di lavoro per far fronte ad un 2013 che si annuncia già da record, grazie anche al lancio della Rolls-Royce Wraith. La Casa inglese annuncia che la maggioranza dei nuovi assunti lavoreranno nello stabilimento inglese di Goodwood (West Sussex), non lontano dalla splendida location dove si è svolto lo scorso fine settimana l’omonimo Festival of Speed 2013.

Di questi 100 nuovi dipendenti Rolls-Royce quasi la metà sarà impiegata nei dipartimenti di marketing, vendite, post-vendita, relazioni pubbliche e nella famosa divisione Bespoke che si occupa di personalizzazioni e finiture speciali. La restante metà sarà invece impegnato nei reparti ingegneria e produzione dedicati alla fabbricazione della Wraith, già in fase di pre-produzione e pronta ad essere consegnata dal prossimo autunno. Alcuni dei neo assunti saranno invece assegnati alle varie sedi regionali di Rolls-Royce sparse in tutto il mondo. Gli annunci di assunzione per i nuovi lavoratori Rolls-Royce saranno pubblicati innanzi tutto sul Sunday Times e il Marketing. Per gli italiani che fossero disposti a trasferirsi in Inghilterra per lavorare in Rolls-Royce consigliamo di preparare la propria domanda d’assunzione e inviare la candidatura alla sezione “Careers” del sito Rolls-Royce Motor Cars.

Rolls-Royce conferma la nuova cabriolet

Foto di: Fabio Gemelli