La compatta spagnola mette la coda e lo fa con lo stile della sorella Golf Variant

Anche la Seat Leon diventa station wagon, per la prima volta nella sua storia, e lo fa con l’inedita Seat Leon ST basata sulla nuova Toledo e strettamente imparentata con la Volkswagen Golf Variant. Con qualche settimana di anticipo sul debutto previsto per il prossimo Salone di Francoforte (12-22 settembre 2013) sono apparse in rete le prime foto della nuova familiare spagnola, che ad un primo esame risulta discretamente proporzionata e piacevole nelle forme che ne allungano la coda.

La Seat Leon ST, che deve ancora essere annunciata ufficialmente, presenta un design uguale a quello della 5 porte fino al montante centrale, punto da cui il tetto si allunga in orizzontale fino al portellone di coda piuttosto inclinato. Come appare dall’unica foto disponibile il bagagliaio posteriore ne guadagna in volumetria, lunghezza di carico e praticità di utilizzo. In attesa di informazioni ufficiali è plausibile immaginare che i motori disponibili siano quelli già offerti sulla gamma Leon, dal 1.2 TSI al 2.0 TDI. Maggiori dettagli sulla Seat Leon ST saranno disponibili a breve.