E' made in Ingolstadt la compatta più potente del mercato: la sfida con Mercedes AMG si riapre

La battaglia tra le compatte sportive tedesche si arricchisce di un nuovo capitolo. Al colpo sferrato da Mercedes con la A 45 AMG, una bomba da 360 cavalli, è pronta a rispondere Audi con nuova RS3 Sportback, la versione più cattiva della compatta A3, anch'essa con la trazione integrale, il collaudato sistema quattro, e una cavalleria esagerata. Da noi arriverà la prossima estate con una promessa: essere la più potente della categoria.


Mai cosi cattiva 


Che a Ingolstadt volessero fare lo cose sul serio lo si capisce già al capitolo look estetico che colpisce per le vistose modifiche alla carrozzeria che differenziano l'RS3 dalle sorelle più tranquille. S3 compresa. I passaruota sono maggiorati, il paraurti anteriore integra due enormi prese d'aria che ricordano quelle della RS6, mentre sul lato B campeggna il diffusore, accerchiato dai due tubi di scarico ovali segno, il segno di riconoscimento inequivocabile di tutte le Audi RS.


Quei sei 7 cavalli in più


L'assetto è stato ribassato di 25 mm, mentre lo sterzo ha un'assistenza progressiva in grado di variare la sua demoltiplicazione da 15.3:1 a 10.9:1. E poi c'è un primizia tecnica: la disponibilità fra gli optional dei freni a disco carboceramici. In questa categoria non si erano mai visti. Quanto alla battaglia sulla potenza gli ingegneri dei Quattro Anelli hanno voluto superare il risultato del 2.0 turbo AMG, da tutti considerato un piccolo capolavoro. Il 2.5 TFSI è stato spremuto fino a tirar fuori 367 cavalli, 7 in più rispetto all'avversaria. E' il 5 cilindri più potente della gamma Audi. Scarica a terra una coppia pari a 465 Nm e fa schizzare l'RS3 da 0-100 in 4,3 secondi, valore di 0,3 decimi di secondo inferiore rispetto alla Classe A. La trasmissione è affidata al cambio automatico a doppia frizione S tronic a sette marce, tarato per dare innesti di marcia un po' più rapidi rispetto al vecchio modello.

Nuova Audi RS3 Sportback, ora ha 367 CV!