Motori tutti Euro 5, navigatore Tom Tom di serie. Da 24.400 euro

Cambia la gamma della Renault Laguna che con il model year 2010 si ripresenta senza modifiche di stile, ma con una diversa articolazione della gamma e una dotazione più ricca che ora comprende il navigatore Tom Tom di serie insieme a motori tutti Euro 5 e al sistema 4Control con quattro ruote sterzanti non più confinato alla versione GT che scompare.

ALLESTIMENTI PIU' COMPLETI

Qualche lieve ritocco anche alle tinte per gli interni resi più ricchi e funzionali anche da accessori come il bracciolo posteriore e il Bluetooth per il telefono e lo streaming audio insieme agli ingressi audio USB e per iPod. Tutto questo è di serie sin dall'allestimento di base denominato Nav e che, tra le altre cose, prevede anche il climatizzatore automatico bi-zona, il sistema 3D Sound Arkamys con CD ed MP3 da 120 watt e il già citato sistema di navigazione satellitare Carminat Tom Tom con schermo 16/9 da 5,8 pollici comandabile attraverso il joypad presente sul tunnel centrale. Tra le caratteristiche salienti, ci sono la facilità di utilizzo, tipica di tutti i sistemi Tom Tom, e la possibilità di aggiornarlo sul proprio computer immettendo sulla scheda SD, che contiene la cartografia e le informazioni, tutte le novità reperibili su un apposito sito Internet che riguardano la circolazione e anche la posizione dei rilevatori di velocità.
Sull'allestimento superiore Techno Nav troviamo ancora di più: il sistema di accesso senza chiave, i cerchi in lega da 17 pollici, il regolatore di velocità, il retrovisore interno fotocromatico, i sensori di parcheggio posteriori e anche il volante e il pomello sportivi rivestiti in pelle e alluminio. Il terzo allestimento 4Control Nav si segnala la presenza dell'omonimo e apprezzato sistema di quattro ruote sterzanti. Si tratta, lo ricordiamo, di un sistema elettroidraulico sviluppato dalla Magna, identico a quello che equipaggia anche la Serie 7, che sterza le ruote controfase di 3,5 gradi fino a 60 km/h per migliorare l'agilità e il raggio di sterzo in manovra e in fase a velocità superiori per migliorare la stabilità e il comfort. La novità è che il 4Control è disponibile anche con il motore Diesel 2 litri da 150 CV e non più esclusiva dell'allestimento GT (e della Coupé, che non subisce variazioni) che scompare invece dalla gamma.

EURO 5 AVANTI TUTTA

Novità anche per i motori, ora tutti omologati Euro 5 e accoppiati a cambi a 6 rapporti. Il solo propulsore a benzina è il 2 litri da 140 CV capace di bruciare anche bioetanolo E85. Poi ci sono le versioni Diesel, tutte con filtro antiparticolato, a partire dalla novità dell'1.5 con 110 CV che consuma solo 4,9 litri/100 km e, con emissioni di 130 g/km, permette un'autonomia teorica di 1.200 km e di accedere anche agli incentivi per la rottamazione. Sarà disponibile da ottobre mentre da subito c'è il noto 2 litri da 150 CV (anche con cambio automatico Proactive) e da 180 CV con ben 400 Nm di coppia che prima era appannaggio della GT e invece ora sostituisce la versione da 175 CV. Scompare invece il 2 litri turbo a benzina da 205 CV, probabile invece l'arrivo di una versione GPL in autunno.

PREZZI

Il listino comprende in tutto 8 versioni e parte da 24.400 euro della 1.5 dCi Nav fino ai 30.800 della 2.0 dCi 4Control Nav da 180 CV che costa mille euro in più rispetto alla Techno Nav senza 4 ruote sterzanti e ha lo stesso prezzo rispetto alla 2.0 dCi 4Control da 150 CV con cambio Proactive. Da notare che con questo motore, gli allestimenti Nav e Techno Nav costano rispettivamente 250 e 1.420 euro in meno delle precedenti versioni corrispondenti della gamma MY 2009. Una buona notizia anche per chi apprezza le station wagon: le versioni SporTour di Laguna costano ora 650 euro in più invece dei mille precedenti.

Renault Laguna Coupé

Foto di: Andrea Farina