La GT britannica si prepara per le competizioni endurance

MSA Endurance Series, Grand-Am GTC, British GT, VdeV Series, Dutch Supercar e prove endurance come la 24 Ore di Dubai e la 12 Ore di Bathurst. Sono questi gli eventi ai quali potrà prendere parte la nuova Lotus Evora GTC, versione destinata alle competizioni di durata derivata dalla Evora GT4 Enduro. Rispetto a quest'ultima motore e cambio rimangono uguali (V6 4 litri 450 CV e 460 Nm, 6 rapporti sequenziali X-Trac), ma tutta la coupé britannica è stata sottoposta ad una cura dimagrante che le ha fatto perdere 30 kg grazie a portiere in fibra di carbonio e tetto e cofano motore realizzati in fibra di vetro.

La dotazione tecnica si è arricchisce di traction control e ABS, mentre sono stati adottati cerchi da 18" con gomme più larghe che hanno richiesto il montaggio di archi passaruota più ampi che donano alla GT di Hethel un look ancora più aggressivo, ma soprattutto velocità di percorrenza in curva più elevate rispetto alla GT4 Enduro.