La casa inglese per la prima volta sul circuito della Sarthe

Il piccolo costruttore inglese Ginetta farà il suo primo debutto storico alla 24 Ore di Le Mans dove verrà schierata una Ginetta-Zytek GZ09S guidata dall'attuale proprietario del marchio, Lawrence Tomlinson, alla sua quarta esperienza nella classica Francese. Questi si alternerà al volante della barchetta inglese con Richard Dean e con il giovanissimo Nigel Moore (solo 17 anni di età), attualmente impegnato nel campionato inglese GT4 e vincitore del monomarca con le Ginetta G50.
Ginetta

Tra i numerosi piccoli costruttori che animano la passione automobilistica britannica senza condizionamenti indotti dal marketing, dalla concorrenza o dai volumi di produzione, c'è il brand Ginetta, attivo fin dal lontano 1958 nella costruzione di auto stradali e da corsa e rilevato, nel 2005, da Lawrence Tomlinson, proprietario di LNT Automotive. Tomlinson ha realizzato un nuovo stabilimento a Leeds, inaugurato dall'ex pilota di F1 Damon Hill nel 2007 ed è riuscito a dare nuovo lustro alle Ginetta, che oggi godono di un'altissima reputazione nelle competizioni in Gran Bretagna tra piloti di tutte le età, grazie a ben tre campionati monomarca.

Per chi vuole cimentarsi in gara con una Ginetta, infatti, si comincia dalla serie Ginetta Junior per ragazzi da 14 a 17 anni. Per la categoria "senior", invece, c'è un altro campionato animato dalle Ginetta G20. Per chi desidera fare sul serio nel Campionato GT ci sono le Ginetta G50, GT4, G50Z e Ginetta-Zytek per le categorie LMP1 ed LMP2.