La rete anticipa l'arrivo di un'ipotetica sportiva “entry level” dal peso ridotto e dai consumi più bassi, su base Cabriolet

Trapelano dalla rete, per l'esattezza dal forum inglese 911uk, alcune immagini che ritraggono una Porsche 911 dalla curiosa colorazione Riviera Blu con elementi in rosso, e che, secondo i rumors ufficiosi, potrebbe essere un'ipotetica Porsche 911 Blu Edition per il prossimo Salone di Francoforte (12-22 settembre 2013). Si tratterebbe di una versione entry level, ma anche più efficiente in termini di riduzione di peso e abbassamento di consumi ed emissioni. Il modello adotterebbe infatti in anteprima alcuni accorgimenti che arriveranno nelle versioni di serie della 911 solo nel 2014. Il tetto, ad esempio, è un hard top in compositi con bloccaggio elettronico dal peso di soli 22 kg, e anche le ruote in lega da 18" sono ultraleggere, con pneumatici Michelin a bassa resistenza di rotolamento.

Basandosi sempre sulle stesse informazioni non ufficiali che animano il web, veniamo a sapere che il classico flat-six Porsche da 3,4 litri sarebbe depotenziato a 300 CV, 50 in meno rispetto alla versione standard, con 287 Nm di coppia massima a 5.800 giri, e con un cambio robotizzato PDK, per accelerare da 0 a 100 km/h in 5,4 secondi, e con una velocità massima di 266 km/h. Un motore con tutti gli accorgimenti per consumare meno: le fonti parlano di sistema Start&Stop e tecnologia di disattivazione selettiva dei cilindri, insieme alla griglia di areazione con chiusura elettronica e un sistema Porsche-Siemens di rigenerazione dell'energia, per garantire un consumo medio di 6,4 l/100 km, e 152 g/km di emissioni di CO2. La 911 Blue Edition sarebbe offerta dalla fine del 2013 solo agli iscritti al Porsche Club, con un costo di circa 74.600 euro.

Nuova Porsche 911 Carrera Cabriolet