La serie speciale celebra la storica collaborazione che dura dal 1963 ovvero da sempre

Cofano motore trasparente, vano in carbonio, cerchi in nero lucido da 20”/21” che calzano pneumatici PZero con logo rosso… E’ da questi dettagli esclusivi che si riconosce la Lamborghini Aventador LP 700-4 Pirelli Edition, una serie speciale nata per celebrare la lunga collaborazione tra le due aziende, iniziata quando venne fondata la Casa del Toro (1963) che ha sempre equipaggiato le sue supercar con queste gomme (la prima fu la 350 GTV). La Aventador Pirelli, disponibile in versione Coupé e Roadster, si può già ordinare e arriverà a inizio estate 2015 con una targa “Pirelli serie speciale” per ciascun esemplare.


Gli esterni giocano su uno schema bicolore che si può scegliere con il nero opaco o lucido del tetto, i montanti, gli specchietti retrovisori, il cofano motore, le prese d’aria… in contrasto con le vernici per il resto della carrozzeria, su cui corre una sottile linea rossa lungo il tetto e il cofano motore, per richiamare l’inconfondibile branding Pirelli, il cui logo è sul tetto e gli pneumatici. Ovviamente anche gli interni giocano con questo schema e all’Alcantara nera si contrappongono le cuciture rosse. La linea rossa prevista sulla carrozzeria è richiamata a bordo lungo il cielo abitacolo ed i sedili. Sotto il cofano c’è il V12 da 700 CV che la fa scattare da 0 a 100 km/h in soli 2,9 secondi, per una velocità massima di 350 km/h.

Lamborghini Aventador diventa Pirelli Edition

Foto di: Eleonora Lilli