Ha coppia e potenza da “millesei”, con un cilindro in meno e consumi ridotti. Nuovo anche il cambio manuale 6 marce

Il piano di rinnovamento motori Opel procede spedito e lo fa anche con l’arrivo del nuovo tre cilindri 1.0 turbo benzina da 115 CV che debutta sulla Opel Adam al Salone di Francoforte (12-22 settembre 2013). Si concretizza così in casa GM la battaglia del downsizing giocata sul mercato europeo con l’EcoBoost 1.0 di Ford, il 0.9 TwinAir di Fiat e gli altri tre cilindri proposti sulla Volkswagen up!, la Peugeot 208 e la nuova Hyundai i10, solo per fare alcuni esempi. L’inedita Opel Adam 1.0 SIDI Turbo 115 CV porta al debutto il primo piccolo motore a iniezione diretta di GM, realizzato interamente in alluminio e abbinato ad un nuovo cambio manuale 6 marce.

TRE CILINDRI PICCOLI, POTENTI ED EFFICIENT

Il piccolo prodigio della meccanica che spinge l’Opel Adam 1.0 SIDI Turbo 115 CV appartiene alla nuova famiglia SIDI (Spark Ignition Direct Injection) ed esprime un picco di coppia massima di 166 Nm fra 1.800 e 4.700 giri/min. Il 1.0 SIDI Turbo si paragona quindi come coppia e potenza al motore 1.6 Opel, ma con consumi inferiori del 20%. Oltre all’iniezione diretta di benzina questo nuovo propulsore utilizza la fasatura variabile continua, il blocco cilindri in alluminio e vari accorgimenti che consentono alla piccola Adam di emettere meno di 100 g/km di CO2. Un contralbero di equilibratura nella coppa dell’olio permette poi alla Casa di Russelsheim di dichiarare un livello di vibrazioni e rumorosità a livello di un 4 cilindri. A questo si aggiungono altri sistemi di “silenziamento” come le coperture superiori e anteriori del motore, l’ottimizzazione dell’albero a camme con ingranaggio catena a denti invertiti e il turbocompressore a sibilo ridotto.

NUOVO IL CAMBIO 6 MARCE

Un altro elemento innovativo della Opel Adam 1.0 Turbo 115 CV è l’inedito cambio manuale a 6 marce, che con una lunghezza di soli 375 mm e un peso di 37 kg risulta più leggero del 30% rispetto all’attuale cambio a 5 rapporti. La progettazione della nuova trasmissione a 6 marce ha seguito gli ultimi criteri della Casa tedesca, a partire da un’escursione ridotta e “leggera” della leva del cambio per arrivare a nuovi sincronizzatori, anche per la retromarcia. Questo 6 marce che debutta sulla Adam è però destinato ad essere utilizzato anche su altri modelli Opel con coppia massima fino a 220 Nm; facile quindi ipotizzarne un prossimo sbarco sulla nuova Corsa e sull’Astra. Il tutto si inserisce nel piano di rinnovamento delle motorizzazioni Opel che fra il 2012 e il 2016 prevede la nascita di 3 nuove famiglie di motori e 13 propulsori.

Opel Adam 1.0 SIDI Turbo 115 CV

Foto di: Fabio Gemelli