La sportiva olandese perde il tetto e lo fa di fronte al pubblico californiano

Un primo teaser ufficiale annuncia la presentazione a Pebble Beach della Spyker B6 Venator Spyder Concept, ennesima interpretazione in chiave sportiva extra lusso di un’antica tradizione automobilistica olandese. Il marchio rinato fra non poche difficoltà pochi anni orsono cerca così di attirare l’attenzione sui suoi prodotti, andando a togliere il tetto alla “coupé del rilancio” Venator vista all’ultimo Salone di Ginevra.

Tutto ciò che ci viene al momento anticipato è una sagoma su fondo scuro della Spyker B6 Venator Spyder Concept, proposta di stile che intende solleticare i palati dei ricchi clienti che ogni anno a metà agosto si radunano in California per il Pebble Beach Concours d’Elegance. Se, come è facile intuire, le caratteristiche tecniche rimarranno legate a quelle della Venator coupé, ci si può aspettare una sportiva con tettuccio amovibile mossa da un V6 centrale da circa 375 CV. Lo stesso dicasi per il prezzo di un’eventuale versione di serie, poco distante dai 75/100.000 euro della Venator chiusa.

Spyker B6 Venator Concept

Foto di: Daniele Pizzo