Crescono potenza e coppia con un'attenzione maniacale ai cerchi

Se il portafogli lo permette, oltre alla spesa iniziale di 257 mila euro per una Aston Martin Vanquish, è da poco disponibile l’elaborazione ad opera del preparatore Wheelsandmore per la coupé inglese. Il tuner ha concentrato l’attenzione prima di tutto sull’estetica, dove i cerchi sono l’elemento predominante: prodotti da 6Sportz2 sono forgiati in lega d’alluminio e hanno un peso ridotto, con una canale da 9.5 all’anteriore e addirittura da 12.5 al posteriore. Particolari che giustificano il prezzo di partenza di 10.700 euro, che può crescere ulteriormente se si scelgono ulteriori personalizzazioni come sensori di gonfiaggio e viti in titanio.

L’aderenza su strada viene garantita da gomme 265/30 e 325/25 al posteriore, che vanno comperate separatamente e hanno un costo di circa 13 mila euro. Ma non è stata l’unica modifica del tuner, che ha infatti pensato a nuove soluzioni anche per il comparto meccanico: per i clienti è disponibile un nuovo impianto di scarico (4.500 euro) in sostituzione dell’originale, un nuovo filtro sportivo e una rimappatura della centralina (7.500 euro). Questi accorgimenti permettono di incrementare la potenza del V12 6.0 litri da 573 a 613 CV e la coppia cresce da 620 a /10 Nm ad un prezzo altrettanto esclusivo.

Aston Martin Vanquish by Wheelsandmore