Doppia frizione a 7 rapporti e autotelaio attivo di serie. Per 280 km/h, a richiesta

A pochi giorni dalla nostra prova sul circuito austriaco del Red Bull Ring, a Zeltweg, la casa dei Quattro Anelli diffonde il prezzo dell’Audi RS 4 Avant: 78.500 euro. Il listino della supercar vestita da station wagon la rende concorrenziale nei confronti della Mercedes-Benz C 63 AMG Station Wagon, principale competitor del bolide di Ingolstadt e posizionata a quota 90.727 euro. All’appello manca BMW con la M3, attualmente non proposta con carrozzeria familiare, in attesa che a Monaco svelino la prossima generazione basata sulla nuova Serie 3.

DOTAZIONI DI SERIE

Nell’equipaggiamento di serie le principali dotazioni sono l’Audi drive select, sistema che permette di personalizzare il setup di motore, cambio, sospensioni e differenziale, i cerchi in lega da 19” a 10 razze torniti a specchio, climatizzatore automatico comfort a tre zone, fari xeno plus, inserti in carbonio, sedili in Alcantara/pelle, sedili anteriori sportivi S con regolazione e supporto lombare elettrico, volante multifunzionale sportivo in pelle con bilancieri, appiattito nella parte inferiore. Con 450 CV, il 4.2 aspirato ad iniezione diretta FSI accelera la RS 4 Avant da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi grazie alla trazione integrale quattro e al cambio doppia-frizione a 7 rapporti, proiettandola a 280 km/h di velocità massima qualora si opti per il pacchetto elettronico che elude il limitatore.

EQUIPAGGIAMENTI A RICHIESTA

Optional qualificanti sono la scatola di sterzo con rapporto di demoltiplicazione più diretto (fino a 14:1), il differenziale posteriore sportivo, i dischi anteriori carboceramici, il pacchetto sport suspension plus con gestione elettronica attiva degli ammortizzatori Dynamic Ride Control, i cerchi in lega da 20” e l’impianto HiFi Bang & Olufsen. Ordinabile fin da ora, l'Audi RS 4 Avant arriverà negli showroom in autunno.

Audi RS 4 Avant, 450 CV ad un prezzo di 78.500 euro

Foto di: Giuliano Daniele