Piccoli ritocchi agli interni, versione a passo lungo, un 4 cilindri 2 litri turbo benzina inedito per il modello e una XJR ancora più performante

La Jaguar XJ aggiorna la propria immagine di ammiraglia britannica di lusso con l'introduzione del Model Year 2014, che propone minime novità estetiche, alcuni interventi meccanici e di finiture, e l'introduzione di un 4 cilindri a benzina, novità assoluta per una berlina alto di gamma della casa inglese.

LA NUOVA VERSIONE A PASSO LUNGO

Stilisticamente, la Jaguar XJ MY 2014 è riconoscibile per l'adozione di nuovi cerchi in lega, in particolare i "Manra" da 18" e alcuni piccoli dettagli; la carrozzeria è disponibile in 15 colori. A cambiare maggiormente sono invece gli interni, soprattutto nel nuovo modello a passo lungo: debuttano infatti nuove sedute posteriori reclinabili, configurabili singolarmente e dotate di funzione di massaggio, con bracciolo attrezzato tra i sedili e tavolini collocati nello schienale dei sedili anteriori. Debutta anche su questa versione un nuovo pacchetto, denominato Rear Seat Entertainment, comprendente due schermi ad alta risoluzione da 10,2" e, a richiesta, l'impianto audio Meridian Reference dotato di Conversation Assist. Le finiture interne di ogni modello propongono materiali di lusso, come vari tipi di pelle e elementi di finitura in Piano Black, fibra di carbonio o legno pregiato.

DEBUTTA IL 2 LITRI TURBO BENZINA DA 240 CV

Dal punto di vista meccanico, la versione aggiornata della XJ propone una gamma completa di motori, comprendente i 3 litri V6 a benzina e a gasolio, i classici V8 5 litri aspirati e turbo e, per la prima volta nella storia del modello, un 2 litri i4 Ti turbo con iniezione diretta di benzina da 240 CV e 340 Nm, dotato di funzione Start&Stop, abbinato, come gli altri motori, al cambio automatico a 8 marce. Viene offerto anche il sistema All-Wheel Drive, in grado di distribuire automaticamente la coppia motrice sulle quattro ruote a seconda delle condizioni stradali, disponibile come opzione sulla 3 litri V6 a benzina. Per la versione a passo lungo, il telaio propone novità alle sospensioni posteriori, in grado di migliorare il comfort.

TELAIO AGGIORNATO PER LA XJR

Lievi modifiche anche per la sportiva XJR da 550 CV, dotata del V8 sovralimentato, che hanno consentito di rendere più efficiente sia l'aerodinamica che la dinamica di guida, grazie ad alcuni interventi esterni e al telaio. L'accelerazione da 0 a 100 km/h è pari a 4,6 secondi, con velocità massima limitata elettronicamente a 280 km/h.

Jaguar XJ MY2014

Foto di: Sergio Chierici