Cabrio o no si può avere con l'EcoBoost 2.3 da 314 CV o con il V8 5.0 da 418 CV, cambio manuale o automatico

Oggi è un giorno speciale per gli amanti delle muscle car o più semplicemente per Ford. La casa dell’Ovale Blu ha aperto in Europa gli ordini per la nuova Mustang, che per il suo 5esimo compleanno arriva in ben mercati. Si può avere sia fastback che convertible con prezzi che partono, rispettivamente, da 36. e 4 (fino ad arrivare a 43. e 47). Per i motori si può scegliere tra l’EcoBoost 2.3 da 34 cavalli ed il V8 5. da 48 cavalli, entrambi con cambio manuale o automatico. Ma a scaldare di più gli animi sono le possibilità di personalizzazione. Anche solo per far felice qualche appassionato, oltre al solito configuratore on-line, è stata messa a punto una app per tablet e smartphone (si chiama Virtual Mustang e sarà lanciata questa settimana, sia per piattaforme iOS che per Android).


Tutte le Mustang europee sono dotate di serie di un performance pack che comprende i cerchi in lega da 9 pollici e i freni maggiorati. Nel prezzo ci sono anche la telecamera posteriore, gli interni in pelle, i fari automatici (sensore luce) ed i tergicristalli automatici (sensore pioggia), i fari posteriori a LED ed il controllo climatizzatore bizona. Immancabile, il nuovo sistema di connettività e comandi vocali SYNC 2, con schermo touch da 8” e l’impianto audio a 9 altoparlanti (se si vuole quello Touch navigation bisogna spendere .3 euro in più). L’accessorio più costoso? I sedili Recaro, disponibili però solo sulla fastback: costano 2 (IVA inclusa). I sensori di parcheggio anteriori e posteriori costano 4 euro (tanto quanto l’antifurto) e se volete la vernice metallizzata preparatevi a sborsare 8 euro (che diventano .4 se scegliete quella perlescente). Follie che fareste?

Ford Mustang diventa una linea d'abbigliamento

Foto di: Francesco Stazi