Tante sono le SUV compatte inglesi vendute dall'inizio della produzione

I dipendenti dello stabilimento Jaguar-Land Rover di Halewood hanno festeggiato il primo anno di produzione della Range Rover Evoque. Una festa per una delle vetture di maggior successo degli ultimi anni, al punto da garantire non solo la risalita nelle quote di mercato internazionale del gruppo, ma addirittura un trend controcorrente verso i mercati attualmente in maggiore difficoltà. Guardiamo, ad esempio, l'Italia: a fronte di un calo di immatricolazioni a giugno 22 del 24,4%, Jaguar Land Rover ha ottenuto una crescita addirittura del 95,8%, grazie anche ai numeri fatti registrare dalla Evoque.

I NUMERI DEL SUCCESSO

Analizziamo i numeri: 8. ordini anticipati da tutto il mondo quando la prima Evoque, un anno fa, lasciava la linea di montaggio; 8. Evoque vendute nei nove mesi di commercializzazione; oltre riconoscimenti internazionali, tra cui il titolo "Car of the Year" della rivista Top Gear, “World Design Car of the Year” e “North American Truck of the Year”, e soprattutto la crescita delle assunzioni dell'impianto di Halewood, già incrementate fino a 3. persone per produrre Evoque e Freelander 2, e aumentate di . lavoratori nel marzo del 22, per un totale che è tre volte quello di tre anni fa. Dallo stabilimento inglese escono tutte le Evoque, con il 75% della produzione esportato in più di 7 mercati internazionali.

UNA LINEA DA CONCEPT CAR

Richard Else, Direttore Operazioni di Halewood, ha dichiarato che “L’Evoque è una vettura incredibilmente emozionante, che continua a suscitare interesse e ammirazione. Su tutti i mercati il volume di vendita resta alto e qui a Halewood lavoriamo con grande entusiasmo per fronteggiare le richieste della clientela”. Uno dei motivi del successo della vettura è sicuramente il design: la particolare linea senza compromessi, con tratti decisi, finestratura e tetto ribassati, e aspetto da "cross-coupé" voluti dal responsabile del design Gerry McGovern per la LRX concept del 27, sono stati sostanzialmente mantenuti anche nella Evoque di serie, compresa la successiva versione a 5 porte. Qualcosa di nuovo, dunque, nel settore delle SUV compatte, ma con un marchio come Range Rover -il brand "di lusso" di Land Rover- che garantisce un'immagine di fuoristrada "premium", anche nel modello più compatto della gamma.

Range Rover Evoque, il SUV Bello

Foto di: Alessandro Lago