La nuova top di gamma della crossover Fiat, con black look e vari accessori di serie

Fiat aggiorna la propria gamma Freemont con l'introduzione della Freemont Black Code, un modello che si pone al vertice della gamma. Al debutto al Salone di Francoforte (12-22 settembre 2013), la Black Code si caratterizza per alcuni elementi decorati in nero lucido, ossia calandra, calotte dei retrovisori esterni, cornici dei fari anteriori e gli specifici cerchi in lega da 19". Oltre alla tonalità scura, la Freemont Black Code propone anche di serie il climatizzatore automatico trizona, il cruise control, i sedili rivestiti in pelle riscaldabili -quello del guidatore è anche regolabile elettricamente, i sensori parcheggio posteriori integrati con telecamera, il sistema keyless entrygo e gli specchietti esterni ripiegabili elettricamente.

Di serie anche il sistema di infotainment con touchscreen da 8,4", navigatore satellitare, lettore DVD e slot SD, connessione Bluetooth; l'impianto audio Premium è dotato di 6 altoparlanti, amplificatore da 369 Watt e subwoofer. L'allestimento Black Code è disponibile sulla Freemont 2.0 MultiJet da 170 CV, con trazione anteriore e cambio manuale o trazione integrale attiva AWD e cambio automatico a 6 marce, oppure con il benzina 3,6 litri da 280 CV, solo in versione AWD con cambio automatico. Sarà in vendita a partire dal primo trimestre 2014.

Fiat Freemont Black Code

Foto di: Sergio Chierici