L'elettrica è stata data al Comitato Internazionale della Croce Rossa e al Programma Alimentare Mondiale

Nissan Leaf ha iniziato il suo percorso di sperimentazione presso grandi organizzazioni internazionali come il WFP o le Nazioni Unite per i Rifugiati. Nissan e il Fleet Forum hanno consegnato un esemplare dell'elettrica al Comitato Internazionale della Croce Rossa (ICRC) e un altro al Programma Alimentare Mondiale (WFP). L'Electric Vehicle Demonstrator Programme prevede la fornitura gratuita di cinque Nissan Leaf al programma Fleet Forum per un anno. Le prime due organizzazioni che hanno ricevuto le elettriche per sei mesi ciascuno potranno sperimentarne i vantaggi gratuitamente e poi, al termine del semestre, i veicoli torneranno al programma e saranno consegnati a un altro dei 50 membri attivi dell’iniziativa. Dopo dodici mesi, Nissan e Fleet Forum analizzeranno i feedback dei partecipanti, per rafforzare ulteriormente la loro partnership. "Il programma sperimentale Nissan Leaf è arrivato proprio nel momento più adatto poiché, il Comitato Internazionale della Croce Rossa era già alla ricerca di una soluzione di utilizzo dei veicoli con il più basso livello di emissioni", ha detto Dario Moro, Manager Flotte Veicoli dell’ICRC.

Nissan firma in Danimarca per ricaricare la Leaf

Foto di: Eleonora Lilli