Un disegno tridimensionale rivela lo scudo anteriore della prossima sportiva GM

La futura Chevrolet Corvette, nota con la sigla C7 che ne identifica la generazione, o anche come "model year 2014", non è stata ancora rivelata ufficialmente. Tuttavia, come spesso accade nell'era digitale, la rete è in grado di dare alcune indicazioni in merito, attraverso fonti "indirette". In questo caso, non si tratta della consueta "foto spia" di un prototipo, ma di un render 3D prelevato da un video (pubblicato e poi rimosso), realizzato da un'azienda specializzata in parti automobilistiche, che mostra lo scudo anteriore della futura Corvette, e i macchinari per la sua modellazione industriale.

Dal punto di vista strettamente stilistico, ciò che viene rivelato è in effetti solo un dettaglio, che però è significativo per capire alcune caratteristiche del futuro modello: ad esempio, i fari anteriori avvolgenti ma sottili e dalle linee decise, la parte superiore dello scudo, bassa e sagomata, su cui si prolunga il cofano e che termina nella consueta forma "appuntita", oppure la curvatura attentamente studiata delle parti che affiancano la mascherina a sviluppo orizzontale. L'impressione è quella di una maggiore cura del dettaglio, con un design più fluido e dalle superfici meglio raccordate: vedremo il risultato finale nella Corvette C7 definitiva.

Il frontale della Chevrolet Corvette C7 "sfuggito" in rete

Foto di: Sergio Chierici