Dedicata a (pochi) clienti mediorentali

Alla faccia della crisi e delle esigenze di "downsizing", esistono ancora certe regioni del mondo insaziabili in fatto di auto di lusso. Più sono grandi, esclusive e costose, più sono richieste. Accade allora che la Rolls-Royce, impegnata in un importante processo di rivisitazione della gamma con l'introduzione di un modello più "compatto" (la nuova Ghost), debba "preoccuparsi" di confezionare una nuova serie (limitatissima) dell'esagerata Phantom. I destinatari? Una manciata di facoltosi sceicchi del Golfo Persico.

Si chiama Phantom Bespoke Collection ed è un allestimento caratterizzato essenzialmente da una livrea bicolore della carrozzeria a tema con le tinte tipiche del luogo: bianco-sabbia metalizzato. Gli stessi colori sono ripresi anche dai rivestimenti (in pelle) dell'abitacolo, nonché dalle rifiniture in legno pregiato con intarsi in madre perla e dai tappetini di seta...

Ne saranno prodotti 6 esemplari, tutti già venduti. Perciò non chiedetevi quanto costa.

Rolls-Royce Phantom Bespoke