Ritocchi all'immagine e nuovo motore 2.0 DDiS

All'imminente appuntamento del Salone di Francoforte la Suzuki ha deciso di presentare il restyling della SX4, la crossover con spirito off-road nota in Italia grazie alla sorella Fiat Sedici, recentemente aggiornata. Gli aggiornamenti estetici previsti per la Suzuki SX4 2010 puntano ad offrire un'immagine più grintosa e dinamica, meno legata al fuoristrada e più vicina a quella di una sportiva e compatta "Urban SUV". Il paraurti anteriore presenta una griglia inferiore di nuovo disegno, così come le bandelle sottoporta laterali risultano più marcate e sportiveggianti; l'appendice aerodinamica aggiunta nella parte bassa del veicolo continua anche in coda, dove è presente una bandella inferiore e un piccolo alettone sul lunotto. All'interno le modifiche si limitano ad una nuova strumentazione con display integrato, al nuovo pannello di controllo della climatizzazione e ad un generale perfezionamento del comfort di bordo.

Decisamente più interessanti sono gli interventi effettuati a livelli dei propulsori, con il 1.6 benzina che migliora la sua efficienza e il 2.0 DDiS che va a sostituire il precedente 1.9 DDiS. Sul motore 1.6 16V VVT è stata modificata la testata per ridurre i consumi e le emissioni allo scarico (-10%). Il diesel 2.0 DDiS da /strong>135 CV, disponibile solo nella versione 4WD, vanta una serie di vantaggi rispetto al precedente 1.9, primi fra tutti un consumo combinato di soli 5.5 l/100 km e le emissioni di CO2 che scendono da 174 a 143 g/km. Questa motorizzazione è già disponibile in Italia sulla Suzuki SX4 MY '09, con un prezzo di 22.190 euro per la SX4 2.0 DDiS 16V 4WD Outdoor Line GL 5p.

Fotogallery: Suzuki SX4 restyling