Le previsioni di Autostrade per l'Italia e i percorsi alternativi

Ancora un weekend di alta densità di traffico sulla rete autostradale per l'Italia. Questo fine settimana sarà contrassegnato dagli ultimi rientri in città dopo le vacanze estive e per favorire la circolazione sarà di nuovo blocco per i mezzi pesanti sia sabato che Domenica dalle 07:00 alle 24.00. I primi spostamenti, secondo Autostrade per l'Italia, sono attesi già nel pomeriggio di domani, venerdì 28, ma le maggioriconcentrazioni di traffico, quelle con "bollino rosso", sono previste per sabato 29 e domenica 30, dalle ore 06:00 alle 20:00.

Le autostrade con i flussi più elevati saranno l'A1 da Napoli verso Milano, con una concentrazione all'altezza di Roma e di Firenze, e l'A14 Adriatica da Ancona in direzione di Bologna. Traffico intenso anche lungo le autostrade liguri in direzione di Milano e Torino ed ai Valichi di Frontiera con la Francia, Svizzera, Austria e Slovenia. In caso di necessità verranno attivati, in accordo con la Polizia Stradale, i 20 percorsi alternativi, che sono consultabili sui siti autostrade.it e poliziadistato.it.

In particolare, i tratti con i flussi più intensi di traffico saranno: A1 Milano-Napoli, tra Napoli e la Capitale ed in prossimità di Roma, Firenze, Bologna e Milano; A3 Napoli-Salerno, verso l'area partenopea; A4 Milano-Brescia, da Bergamo verso Milano (in particolare sabato sera anche per il derby Milan-Inter); A6 Torino-Savona, da Savona sino a Mondovì; A8 Milano-Verese, da Varese a Busto Arsizio e da Lainate alla barriera di Milano nord; A9 Lainate-Como-Chiasso, dalla Dogana di Brogeda alla barriera di Grandate e da Saronno al bivio con la A8; A10 Genova-Savona, da Varazze verso il capoluogo ligure, in particolare sino al bivio con la A26; A11 Firenze-Pisa, da Montecatini a Firenze; A12 Genova-Sestri Levante, da Chiavari sino a Genova e verso le autostrade A7 e A26; A12 Genova-Rosignano M., sulla viabilità ordinaria verso l'autostrada in concomitanza con gli arrivi dei traghetti; A12 Roma-Civitavecchia, da Santa Severa - Santa Marinella alla barriera di Roma ovest verso la Capitale; A14 Bologna-Taranto, da Cattolica e da Ravenna verso Bologna; A16 Napoli-Canosa; dall'innesto della A30 (per chi proviene da Salerno); sino al bivio con la A1; A23 Udine-Tarvisio, dalla barriera di Ugovizza sino a Udine; A24 Roma-L'Aquila-Teramo, da Carsoli sino alla barriera di Roma est; A27 Venezia-Belluno, dalla barriera di Belluno verso l'innesto con la A4 Torino - Trieste; Traforo del Monte Bianco, in entrambe le direzioni, da e per la Francia.

Il consiglio principale è quello di viaggiare informati. A disposizione degli automobilisti ci sono i notiziari Isoradio 103.3 Fm, Onda Verde RAI, RTL 102.5 e per gli aggiornamenti sulle condizioni della viabilità è possibile chiamare il Call Center al numero 840.04.2121 o il numero telefonico 1518 del CCISS.