Gli studenti dello IED Torino l'hanno immaginata così

Tredici progetti per un marchio. Quest'anno gli studenti del III anno del Corso in Transportation Design - car design di IED Torino hanno risposto alla sfida di Aston Martin immaginando un'auto capace di coniugare l'identità del brand con le aspettative per il futuro. I progetti di tesi 08/09 guardano al 2025, ma restano fedeli alle tecnologie concretamente sviluppabili entro i prossimi 5 anni.

Per aiutare gli studenti, guidati da Fulvio Fantolino, Coordinatore del Corso di Transportation Design - Car Design e titolare di F&F Design Studio, è stata loro aperta la sede Aston Martin di Gaydon (Gran Bretagna), dove il team diretto da Marek Reichman gli ha suggerito i "trucchi del mestiere". Durante questa prima fase di ricerca concettuale, le analisi portate avanti dai 17 gruppi - in cui sono stati divisi i 43 partecipanti - sono state sintetizzate in alcuni video che riassumono gli elementi chiave utilizzati per trarre l'ispirazione, come i concetti di esclusività, eleganza, sportività, ma anche di emozione.

Al termine dei lavori, le proposte elaborate da ciascun gruppo sono state selezionate e le 13 scelte sono state sviluppate alcune in alias e altre in clay. Un'ulteriore selezione ha portato all'individuazione degli 8 progetti che si è scelto di realizzare con modelli in scala 1:4, con la collaborazione di Cecomp, mentre le restanti 5 sono state sviluppate come modelli virtuali. Il progetto si è concluso con la presentazione dei diversi lavori da parte dei gruppi e con l'attribuzione dei voti di tesi, ma i progetti rimarranno visibili presso la sede IED di via San Quintino, 39 (Torino) fino al 30 settembre.

L'Aston Martin nel 2025

Foto di: Eleonora Lilli