Anche la Megane adotta il frontale della altre Renault in tutte le versioni, e il nuovo sistema multimediale R-Link

Il nuovo family feeling Renault, ormai diffuso su tutti i modelli della gamma, non poteva non comparire anche su uno dei modelli più venduti della casa francese, la Megane: Renault presenta ora la Megane restyling, in anteprima al Salone di Francoforte (2-22 settembre 23), con novità che riguardano principalmente l'estetica e la multimedialità.

ANCHE SULLA MEGANE IL NUOVO FRONTALE RENAULT

L'elemento che è stato principalmente oggetto di modifica nelle Megane è il frontale, che adotta ora la tipica mascherina sottile con la grande losanga tridimensionale al centro, con variazioni anche nel cofano, e i fari allungati all'estremità con un nuovo disegno interno; cambia anche lo scudo paraurti, con una nuova griglia ampia inferiore, le luci diurne a LED e fendinebbia ellittici. La modifica è stata applicata a tutte le versioni, berlina, coupé e station wagon SporTour, con lievi varianti di dettaglio a seconda di modello e configurazione, condividendo però la stessa struttura del paraurti.

SISTEMA MULTIMEDIALE R-LINK E TCE 3 CV CON CAMBIO EDC

All'interno, la Megane restyling propone il joystick nel tunnel per il comando della nuova interfaccia multimediale R-Link, con funzionalità di navigatore, connettività Bluetooth, lettura audio in streaming, visualizzatore di foto e video, collegamento con lettori audio e circa 5 app scaricabili direttamente dall'auto. Dal punto di vista meccanico, la novità principale è l'introduzione della trasmissione automatica doppia frizione EDC anche sulla motorizzazione TCe 3 CV, senza Stop&Start. Modifiche anche per le Megane RS, con il 2 litri da 265 CV, e GT, con il 2 litri depotenziato a 22 CV e 34 Nm di coppia massima, dotato di Stop & Start. La Megane restyling arriverà sul mercato nel primo trimestre del 24 in Europa, e quindi negli altri mercati internazionali.

Renault Megane restyling

Foto di: Sergio Chierici