Sono realizzati a Milano e un video mostra come si montano sulla piccola elettrica

Fa girare la testa, nel senso che quando passa tutti la guardano. Eppure la Renault Twizy ha anche molti detrattori, che la accusano di non poter offrire lo stesso comfort di un’automobile e di non avere la stessa agilità di un mezzo a due ruote. Da parte sua la Twizy - e non solo perché è un quadriciclo - sta nel mezzo fra le due tipologie di veicolo, ma alla Easy Life di Milano hanno pensato di renderla più simile ad un’auto realizzando i finestrini laterali, la cui assenza costituisce una delle principali critiche mosse all'elettrica francese. Guardate nel video come si montano.