Sfruttando l'esperienza dell'officina sulle nipponiche, Tommaso ha messo le mani su un'icona dei rally anni '90: avrà scelto bene?

Ebbene sì, manca sempre meno all'agognata Alfa Romeo Spider e il nostro Tommaso, grazie ai consigli di Andrea e all'aiuto della Pupazzo R, inizia a prenderci gusto col mercato dell'usato e con gli annunci di automobile.it. E, se col Toyota Rav 4 è andata bene, sapendo che Carlo e Davide sono particolarmente ferrati sulle giapponesi, Tommaso e Andrea in questo episodio hanno pensato di accontentare le velate richieste dell'officina, cercando pane per i loro denti, sempre affamati di nipponiche racing.


In questa nuova Puntata di "Quell'affare è un affare" i nostri protagonisti hanno messo le mani su un'icona dei rally anni '90, la Subaru Impreza, qui in versione WRX Plus del 1999. Accreditata di 218 CV e trazione integrale Subaru, questa belva con motore boxer Turbo era il sogno proibito di molti appassionati di rally (e non) di quel periodo e, proprio queste linee, sono quelle che hanno creato il mito delle sportive delle Pleiadi, al tempo vittoriose nel campionato WRC grazie anche a piloti del calibro di Colin McRae, il compianto talento scozzese, iridato nel 1995 proprio su Impreza 555.


A differenza delle Subaru ufficiali Prodrive... la nostra Impreza da subito avrà qualche problema meccanico che dovrà essere risolto al meglio, ma senza dover ricorrere a troppi ricambi e manodopera per non vanificare la missione Duetto e, una volta pronta, divertire Andrea che, come al solito, anche per questa Plus ha "l'ambiente adeguato" per testarne le doti...


Spaziare da un segmento all'altro e comprendere meglio l'intricato mondo del mercato dell'usato, questo è lo scopo di "Quell'affare è un affare", una serie creata per dimostrare il potenziale del web, le insidie ma anche le opportunità che si nascondono dietro a migliaia di annunci, solo apparentemente tutti uguali fra loro...