L'esemplare del 1961 è stato rinvenuto in un capannone in Francia e battutto all'asta per 16,3 milioni di euro

Quanto vale la Ferrari di Alain Delon? Cifre da capogiro. All'ultimo Retromobile di Parigi, salone dedicato all'auto d'epoca, una rarissima Ferrari 250 SWB California Spyder del 1961 è stata battuta all'asta organizzata da Artcurial allo stratosferico prezzo di 16,3 milioni di euro. Un valore così alto è giustificato da alcune caratteristiche, che rendono questa vettura così esclusiva. Innanzi tutto, è uno dei 37 esemplari mai prodotti di questa particolare versione, e già questo la rende un modello dalle quotazioni potenzialmente molto elevate. La storia di questa vettura è però legata ad un fortunoso ritrovamento, che in un certo senso è il sogno di qualsiasi collezionista di automobili d'epoca.


Di questa Ferrari California, infatti, se ne erano perse le tracce per almeno 40 anni da parte dei collezionisti, e si riteneva demolita, o distrutta in qualche incidente, finché non è stata fortunosamente rinvenuta in un capannone francese, insieme ad altre 59 rarissime e costose vetture d'epoca. Si trattava proprio della Ferrari appartenuta anche all'attore Alain Delon, passando da un proprietario all'altro fino al 1971, quando fu ceduta a Jacques Baillon; è stato proprio il nipote di quest'ultimo a ritrovare, lo scorso dicembre, il prezioso patrimonio creduto smarrito. Dalla stalla alle stelle: rimessa totalmente a nuovo, la Ferrari 250 SWB è diventata ora la quinta automobile più costosa di sempre.