Vi siete mai chiesti perché lo spazio del bagagliaio di un’auto si misura in litri? Sono in effetti un sottomultiplo (litri o dm3) dell’unità di misura della grandezza fisica “volume”: i “metri cubi” (m3). Volendo essere più pratici, però, cosa c’è di più familiare e quotidiano di una bottiglia d’acqua per rendersi conto di quanto spazio occupi un litro e quindi di quanto sia grande il bagagliaio - ad esempio - di una station wagon? E’ l’idea che mi è venuta allo stand Honda del Salone di Francoforte (12-22 settembre 2013), dove debutta la versione familiare della Honda Civic, che si chiama Honda Civic Tourer.

La capacità minima del bagagliaio della Civic Tourer (624 litri) è stata messa in bella mostra sull’etichetta delle bottiglie d’acqua da mezzo litro presenti al desk della casa giapponese. Guardate nel video che effetto fa pensare di riempire tutto il vano di carico con 1.248 bottigliette! Del resto, abbattendo i sedili posteriori si arriva fino a 1.688 litri e per non scompensare l’assetto a pieno carico la Civic station wagon offre in anteprima mondiale anche l’Adaptive Damper System, un sistema di sospensioni adattive a gestione elettronica sull'assale posteriore, permettendo al guidatore di scegliere fra 3 regolazioni: Dynamic, Normal e Comfort. Non manca il motore diesel 1.6 i-DTEC già presente sulla berlina, che ha 120 CV e 300 Nm e dichiara un consumo medio di 3,8 l/100 km (99 g/km di CO2). L’altra motorizzazione disponibile è un benzina 1.8 i-VTEC da 142 CV, abbinabile sia al cambio automatico che manuale e omologato con un consumo medio di 6,4 l/100 km.

Honda Civic Tourer

Foto di: Fabio Gemelli