Techart presenta la propria elaborazione delle 911 GTS Carrera e Carrera4

Come ogni anno anche i tuner colgono l’occasione del Salone di Ginevra per mettere in mostra i propri lavori e i pacchetti di elaborazione per le auto più esclusive del mondo. Techart si presenta con i kit di personalizzazione per le Porsche 911 GTS Carrera e Carrera4. Le modifiche alla linea tipica dell'auto non hanno solo funzione estetica, ma servono per fendere più efficacemente l’aria. L’asse anteriore è stato abbassato e il resto dei flussi sono regolati dallo splitter anteriore, che devia le correnti verso le fiancate, rese più aerodinamiche dall’aggiunta delle minigonne. L’aria defluisce poi verso la coda, dove lo spoiler schiaccia la vettura a terra, completando il kit di modifiche.


Per gli interni si è deciso di lasciare la scelta di cosa farsi personalizzare totalmente in mano ai desideri del cliente, ma si può scegliere anche tra alcuni optional: volante multi funzione con gli immancabili paddles, la pedaliera sportiva in alluminio forgiata a mano e le rifiniture in fibra di carbonio sono solo alcuni dei gadget della lista. Fin qui l'estetica, ma le prestazioni? Alle sospensioni è stato aggiunto un sistema elettro-idraulico che regola l’altezza da terra tramite un comando posto all’interno dell’abitacolo, in grado di abbassare la vettura automaticamente quando si raggiunge la velocità di 60 km/h. In più è stata migliorata la "respirazione" del motore, grazie al sistema di scarico specifico e coppia di terminali cromati, messi al centro del paraurti, che ne mettono in risalto anche la voce. E di sicuro, non si passerà inosservati.

Al Salone di Ginevra torna il tuning Porsche