La compatta francese risponde totalmente alle esigenze per bagagliaio, consumi e tecnologia. Prezzo lancio: 16.900 euro

La nuova 308 è un modello decisivo per Peugeut e per il rilancio del Gruppo PSA nel segmento che vale il 30% le mercato. Le aspettative sono elevate e i vertici del Leone si dicono convinti della riuscita del modello che nasce su una nuova piattaforma e porta in dote contenuti inediti per il marchio. Ne abbiamo parlato con Olivier Mornet, Direttore Generale di Peugeot Italia, che cui ha spiegato l'ambizione della Casa del Leone: triplicare le vendite del modello rispetto alla precedente generazione.

Il numero uno di Peugeot Italia non ci ha nascosto l'ambizione di dare fastidio alla Volkswagen Golf e non solo, perché la 308 "risponde totalmente alle esigenze di questo mercato". In tal senso Mornet ha parlato di alcuni punti di forza quale il bagagliaio più grande della categoria a fronte di dimensioni comunque compatte (la 308 è lunga 4,25 metri), i consumi contenuti e l'originale impostazione della plancia denominata iCockpit che eredita la soluzione del "micro volante" introdotto dalla 208.

Le carte sono in regola e noi le verificheremo su strada la settimana prossima quando proveremo la 308 in Francia. Ma la sfida è grande, anche perchè si gioca su mercato che non mostra cenni di ripresa ed è affollato di concorrenti con prodotti altrettanto competitivi. E allora l'ultima parola, come sempre, va lasciata ai clienti.

Salone di Francoforte: Peugeot 308, com’è fatta l’anti Golf francese [VIDEO]

Foto di: Giuliano Daniele